top of page
  • Giulia

SCOPRI COME IL CORPO COMUNICA LE TUE EMOZIONI



"Il benessere è equilibrio tra ciò che proviamo internamente e ciò che mostriamo esternamente"


Qui da "Estemotion" poniamo grande attenzione ed interesse a tutti i processi emozionali.

Entrare in empatia e cogliere ciò che un corpo comunica diviene fondamentale per costruire un percorso di reale Benessere.


La parola emozione deriva dal latino "emovere" che significa trasportare fuori.

Le emozioni sono risposte ad uno stimolo e sono fondamentali per il processo evolutivo.

Non possiamo non provare emozioni!

Rappresentano la nostra bussola interna: rivestono un ruolo fondamentale nei processi di decisione, giudizio e ragionamento. Ci danno informazioni sul nostro stato, sul livello del nostro benessere, permettono di gestire le decisioni cruciali, ci aiutano a capire le nostre necessità.


Se l'emozione che viviamo, viene vissuta bene, ovvero l'abbiamo affrontata, interiorizzata e abbiamo cercato di capire cosa volesse insegnarci iniziamo il processo di ripresa; se questo non avviene, quell'emozione sedimenta e può provocare nel tempo uno stato di malessere.


Per stare profondamente bene siamo convinte sia fondamentale prestare attenzione ai segnali che il nostro corpo invia.

Secondo diverse discipline orientali, dalla Medicina cinese all'Ayurveda, ad ogni regione corporea, ad ogni organo sono collegate delle funzioni fisiche ed emozionali.

Ecco alcuni esempi:

ai polmoni, la tristezza

al fegato, l'ira e la rabbia

al cuore, l'euforia

ai reni, la paura

a stomaco, milza e pancreas l'ansia, la preoccupazione e la rimuginazione.


Qualunque inestetismo o disagio fisico sta trasferendo un messaggio di malessere del sistema mente-corpo.


L'aspetto emotivo è uno dei fattori fondamentali per arrivare all'origine del problema.

E' importante chiedersi se il disturbo che si ha, possa nascondere qualcosa a livello emotivo che non si riesce a gestire.


La pelle del viso ad esempio rappresenta la nostra personalità.

Riguarda i rapporti con gli altri. Chi non si accetta può soffrire d'acne, chi prova un senso di vergogna potrà avere macchie.

Un gonfiore o edema può esprimere il sentirsi limitati, bloccati in ciò che si vuol fare o compiere.

Un gonfiore al ventre può simboleggiare una paura di "mollare la presa", si resta aggrappati a ciò che ci dà sicurezza ma che non è più benefico per noi.


Un segno (ruga, rossore, macchia, brufolo) all'interno di un'area del viso, può indicare uno squilibrio di un organo.

Ogni organo, come già detto, gestisce una funzione fisica ed emotiva.

Ad esempio l'intestino gestisce l'eliminazione delle sostanze di scarico, dal punto di vista fisiologico; dal punto di vista emozionale è deputato all'eliminazione, al "lasciar andare-fluire" pensieri ed emozioni.


Ecco qui una mappa delle corrispondenze dei vari organi riflessi sul viso.





Per comprendere la causa di un inestetismo è quindi importante guardare la persona nel suo insieme, nella sua interezza.


Alla base del Benessere è fondamentale ed imprescindibile uno stile di vita sano-equilibrato, gestione delle abitudini quotidiane ed un'attività motoria costante.


Diviene poi oggetto di analisi l'aspetto più sottile ed emozionale.


Vieni a scoprire come poter risolvere un inestetismo attraverso un percorso realmente personalizzato sulle tue esigenze con la nostra Consulenza Estemotion.


Ti aspettiamo.

Un abbraccio

Giulia

19 visualizzazioni0 commenti

Kommentare


bottom of page